Caro Emilio

Caro Emilio, eravamo in sede, quando abbiamo appreso la terribile notizia della tua scomparsa. Sapevamo che la malattia stava progredendo, ma noi speravamo fino all'ultimo che tu ce l'avresti fatta. Il gelo pervade la sala del Comitato Territoriale. Un vuoto accompagna gli sguardi di tutti noi. È stato un percorso breve e intenso il nostro. In questi brevi tre anni abbiamo avuto modo di conoscere il dirigente, il papà, il presidente, l'uomo. Non ci sono parole per descrivere il nostro dolore. Ora, la speranza è che dall'alto ci possa dare ancora qualche consiglio.

E così nel minuto di silenzio che ti tributeremo su tutti i campi territoriali questo fine settimana, i momenti di gioia vissuti insieme si salderanno indissolubilmente al tuo ricordo.

Con affetto e stima i tuoi colleghi Lucio, Pier, Maurizio, Paolo, Marco, Alberto.


Last update: 2019-11-15 22:47